Blog

Sensoworks / Città Circolare  / Il monitoraggio delle infrastrutture: manutenzione predittiva e preventiva con l’IoT

Il monitoraggio delle infrastrutture: manutenzione predittiva e preventiva con l’IoT

Le infrastrutture come ponti, gallerie, palazzi, tunnel, cavalcavia, sistemi fognari e idrici, necessitano di un continuo e costante monitoraggio al fine di prevenire eventuali guasti, anomalie e/o danni e di garantire l’operatività in piena sicurezza durante le fasi sia di costruzione che di gestione e controllo di queste infrastrutture.

Oggi, grazie all’Internet of Things e ai sensori installati sui punti critici delle strutture civili stesse, è possibile effettuare un controllo anche da remoto. I dati e le informazioni raccolti attraverso questi dispositivi permettono di analizzare e valutare lo stato di salute della struttura e di decidere tempestivamente le strategie di intervento di restauro o di ripristino, pianificando le attività di manutenzione in modo predittivo e preventivo

Non a caso, nel contesto italiano, stanno emergendo sempre più soluzioni tecnologico-innovative volte a supportare da un lato la valutazione di rischi di tipo statico, fondazionale, sismico o idrogeologico e, dall’altro, il ripristino, il miglioramento e l’adeguamento dello stato dell’arte.

In che modo, quindi, i sensori e la tecnologia IoT possono fare la differenza? Quali piattaforme sono disponibili sul mercato? 

Per il monitoraggio intelligente: la soluzione proposta da Sensoworks

Sensoworks è la piattaforma che integra i dispositivi IoT in sistemi aziendali o cloud per la gestione remota e il controllo di sistemi infrastrutturali complessi.

Attraverso la raccolta, il monitoraggio e l’interpretazione dei dati, provenienti da qualsiasi sensore installato sulle infrastrutture civili e sul terreno, si ha l’opportunità di effettuare un’integrazione semplificata di tutte le informazioni e valutare la necessità di una manutenzione preventiva e predittiva dell’infrastruttura stessa.

Sensoworks – grazie alla sua dashboard personalizzabile, dinamica e responsive – raccoglie i dati da ogni dispositivo e asset e consente di visualizzare il modello 3D BIM della struttura monitorata e il layer georeferenziato dei sensori di monitoraggio installati sull’opera. Inoltre, permette di visionare in maniera interattiva lo stato dei sensori stessi e l’andamento grafico delle diverse grandezze monitorate. 

Per riassumere, la piattaforma permette quindi:

  • il monitoraggio e il controllo delle infrastrutture critiche
  • la predizione degli interventi di manutenzione
  • l’interazione bidirezionale con le apparecchiature esistenti
  • la correlazione dei dati di diversa natura

Infine, è:

  • Integrabile via API
  • Agnostica rispetto al dato
  • Altamente configurabile
  • Ready-to-use

I casi di intervento di Sensoworks

Come interviene Sensoworks? Cosa è possibile monitorare? Esistono diversi casi applicativi della piattaforma. Nello specifico:

  • Buildings

L’utilizzo di Sensoworks riguarda il monitoraggio dell’integrità strutturale degli edifici in prossimità della demolizione, dello scavo e della costruzione di nuovi edifici. In particolare, il monitoraggio strutturale prevede la misurazione delle deformazioni statiche (ossia inclinazioni, flessioni, allungamenti/accorciamenti) e delle sollecitazioni dinamiche (accelerazioni) su strutture pre-esistenti e sui pali delle paratie, lungo il perimetro dello scavo.

  • Ponti

Sensoworks monitora l‘integrità strutturale di ponti e cavalcavia autostradali. Il monitoraggio strutturale, di solito, comporta la misurazione e il controllo delle inclinazioni statiche dell’impalcato, le misurazioni della flessione delle travi del ponte e i parametri modali dinamici.

  • Tunnel

Sensoworks interviene sia durante il monitoraggio e controllo delle gallerie che in fase di costruzione. Nel primo caso permette di effettuare il monitoraggio in tempo reale di convergenza, deformazioni e stato di salute generale dell’infrastruttura. Nel secondo, invece, monitora i lavori stessi di costruzione delle gallerie sotterranee utilizzate sui sottopassaggi cittadini. 

  • Sistema fognario

È possibile acquisire i dati dai sensori distribuiti e installati lungo le tubature presenti nelle città. Grazie a questi sensori, Sensoworks può misurare le deformazioni verticali e orizzontali delle tubature, il livello, la velocità e la portata dei flussi nella rete fognaria e controllare le anomalie dovute alle infiltrazioni parassitiche provenienti dall’esterno. Tutti i dati sono indicizzati e attraverso apposite dashboard se ne facilita l’interpretazione.

  • Sistema idrico

La piattaforma di Sensoworks viene impiegata per l’analisi, il controllo e il monitoraggio di perdite idriche, per l’ottimizzazione del pompaggio, per la manutenzione predittiva della rete idrica con ottimizzazione delle squadre richieste sul campo, per ricevere gli alerts in caso di intervento tempestivo e preventivo in caso di guasti e, infine, per la digitalizzazione degli asset di adozione delle normative europee.

Per saperne di più sul tema scarica il nostro white paper cliccando l’immagine in basso o contatta qui Eleonora, Head of Business Development. Potrai conoscere le nostre soluzioni per il monitoraggio intelligente di ponti, tunnel, cantieri, edifici, turbine eoliche e tutte quelle infrastrutture che necessitano di manutenzione e monitoraggio.