Blog

Sensoworks / IIoT  / Industria 4.0

Industria 4.0

La transizione digitale

L’aumento consistente di dati per tutte le aziende moderne costituisce uno dei driver recenti più importanti verso la transizione digitale. 

Le aziende che ancora non raccolgono dati dai propri processi, interni ed esterni e per le varie business unit (dalla produzione agli uffici amministrativi), sono destinate a restare indietro nella competizione globale. 

Allo stesso tempo le aziende che invece si sono dotate di macchinari moderni e sensoristica di ultima generazione, che generano dati relativi a tutte le attività dell’azienda, si rendono conto che questi dati hanno bisogno di essere ulteriormente valorizzati, messi in comparazione tra loro e strutturati per ricavarne informazioni di valore per il singolo business. Tra le tecnologie abilitative più diffuse gioca un ruolo sempre più rilevante l’Internet delle cose (IoT).

Le applicazioni rese possibili dall’IoT sono tante:

  • Il controllo della produzione e della manutenzione preventiva e/o predittiva, in tempo reale (Smart Factory); 
  • Il supporto alla logistica nella tracciabilità dei prodotti (Smart Logistics);
  • L’ottimizzazione del processo di sviluppo (Smart Lifecycle)

Industrial IoT, le nuove sfide da affrontare

L’Industrial Internet of Things (I-IoT), ovvero il collegamento alla rete Internet dei diversi macchinari e apparati impiegati nei processi produttivi delle industrie, sta cambiando in profondità il modo di produrre, abilitando persino nuovi modelli di business. 

Una macchina industriale collegata alla rete, infatti, rilascia costantemente dati e informazioni relativi a una serie di parametri (velocità, consumi energetici, oscillazioni ecc.) che possono essere utilizzati per ottimizzare il processo produttivo rendendolo più efficiente. 

Fare industria, nell’attuale contesto economico e globale, è decisamente più complesso rispetto al recente passato: i consumatori richiedono prodotti sempre meno standardizzati, e la domanda è caratterizzata da poca linearità e dalla presenza di picchi. Sullo sfondo, infine, si osserva una crescente competizione di attori provenienti dai Paesi in via di Sviluppo.

Parallelamente, le normative in materia ambientale vanno rafforzandosi, imponendo ai produttori l’obbligo di prestare ulteriore attenzione alle caratteristiche del proprio processo produttivo. 

In questo contesto, le macchine industriali necessarie alla produzione sono chiamate – da un lato – a funzionare a ritmi serrati, in modo da rispettare le date di consegna, e – dall’altro – a possedere il giusto grado di flessibilità per rispondere ad eventuali input esterni.

Esistono anche dei costi indiretti, ma non per questo meno importanti: sono gli stop produttivi per esempio, che possono tradursi in ritardi nelle consegne, da non sottovalutare in tempi di globalizzazione e di accresciuta competitività. È importante infine sottolineare l’importanza dell’integrazione tra i sistemi di produzione e i sistemi dedicati alla gestione (ERP): i primi, infatti, sono spesso in linea con la parte commerciale e contabile, ma non integrati per la Pianificazione e la produzione (MES).

La Soluzione

Sensoworks a supporto del paradigma Industria 4.0

La piattaforma I-IoT di Sensoworks comprende tutte le componenti che realizzano la connessione ai macchinari e, in generale, a tutti gli oggetti da monitorare del mondo IoT (macchinari, sensori, carrelli delle linee di produzione, prodotti finali della produzione, etc.). 

La piattaforma è divisibile logicamente in due aree: 

  • L’Edge, che comprende tutte le componenti che realizzano la connessione ai macchinari;
  • Il Core, che comprende tutte le componenti centralizzate, dove vengono memorizzati e analizzati i dati prelevati dagli oggetti monitorati, accedendo alle funzionalità che costituiscono il vero valore di business della soluzione.

Quali sono i vantaggi funzionali della piattaforma Sensoworks?

  • Architettura Edge: modulare, estendibile e vendor neutral;
  • Possibilità di avere adattatori personalizzati, per connettere insieme i sistemi utilizzati in azienda;
  • Capacità di immagazzinamento dati pressoché illimitata. La piattaforma immagazzina i dati rilevati nelle componenti BigData e DataLake, che consentono di scalare la piattaforma senza limiti. L’importanza di avere una base dati con uno storico consistente di dati è necessario nelle tematiche di analisi dell’efficientamento e soprattutto delle tematiche di prediction.
  • Alta affidabilità e resilienza dell’infrastruttura cloud;
  • Capacità di integrazione – Esposizione API alle funzionalità ed ai dati della piattaforma. Consente a software di terze parti di integrare le funzionalità ed i dati presenti in piattaforma

I vantaggi funzionali possono essere tradotti in benefici operativi per l’azienda

  • Automazione e Monitoraggio continuo dei processi operativi;
  • Condivisione e trasparenza delle INFORMAZIONI nei processi automatizzati; 
  • Facile INTEGRAZIONE con i tuoi strumenti aziendali in pochi click.

Come digitalizzare la tua azienda

Alla luce di uno scenario fertile di opportunità e innovazioni digitali come quello descritto, risulta evidente la necessità di avere un supporto tecnologico in azienda, capace di ottimizzare i processi, individuare processi da snellire e talvolta anche nuovi modelli di business più adatti alle nuove abitudini di consumo.

Sensoworks  è il partner ideale, in grado di offrire soluzioni mirate per le imprese che vogliano iniziare il loro percorso di transizione digitale.

Per semplificare l’adozione delle nuove tecnologie Sensoworks ha creato un piano sintetico di adozione, che si conclude in soli 4 giorni dall’inizio del percorso, e rende l’azienda completamente autonoma nell’utilizzo della sua piattaforma digitale.

VUOI CONOSCERE I PROSSIMI PASSI?

Prenota un appuntamento con Eleonora Stragliotto, Head of Sales in Sensoworks (link al calendario). Scegli i giorni e gli orari per te più comodi direttamente sul calendario.

SCARICA IL NOSTRO PAPER (link)
Se vuoi approfondire l’argomento con altri dettagli tecnici scarica il nostro paper, interamente dedicato alla transizione digitale e alle soluzioni pensate per l’industria 4.0.